IMMINENZA VALIGIA: I 5 MUST

Luglio è ormai nella sua seconda quindicina (che incipit da Oroscopo!) e, dunque, anche le stelle ci dicono che (ops, di nuovo… scusate!) le vacanze si avvicinano come la Luna a Saturno (no… questo è troppo). Riformuliamo (anche perché, in tutta onestà, non abbiamo la più pallida idea se la Luna abbia mai avuto una qualche intenzione di avvicinarsi a Saturno, né dove siano collocati di preciso, sotto un profilo astrologico, i due al momento)… Le vacanze si avvicinano come mosche al miele! (oppercarità… le mosche al miele…) Ri-riformuliamo in via definitiva. Le vacanze, fortunatamente si avvicinano, poiché ve n’è per tutti gran bisogno (come può testimoniare il presente incipit) e si fa sempre più imminente l’annoso appuntamento con il cosa mettere in valigia!

Quanti golfinini leggerini, anche quest’anno, approderanno in mete a -20 gradi… Quante muffole in lana languiranno sul fondo del borsone, in afose località sparse in giro per il mondo… Quanti k-way mancheranno in Val di Pioggia… Di quanti occhiali da sole si sentirà la nostalgia sulla Piana dell’Abbaglio… A meno che non vi atteniate alla fondamentale cinquina di Atelier n. 8, grazie alla quale potrete essere certi, anzi certissimi, della migliore composizione del vostro prossimo bagaglio estivo!

1. SU(L) LA TESTA

Inseguiti dai genitori fin da bambini perché copriti la testa che ti viene l’insolazione!, anche ora che siete adulti dovrete preoccuparvi di proteggere adeguatamente il capino. Che la vostra meta sia l’alta montagna, una sovrappopolata metropoli o l’isolotto semideserto sperduto laggiù tra gli oceani, è presumibile che potrete incontrare vento, pioggia o gran sole… Dunque, sempre bene includere in valigia uno o due cappelli. Le gran dame potranno proteggere i propri nasini all’insù da eccessivi rossori sotto la falda di un ampio cappello in paglia o, meglio ancora, in pura carta blu melange, come il modello proveniente da Capri giuntoci da poco in negozio. Le stesse, qualora abbiano in programma di raggiungere mete glaciali, troveranno medesima soddisfazione nel delizioso modello Borsalino in alpaca e mohair!

Per gli amanti dell’informalità in vacanza, sarà perfetto il berrettino con la visiera in jeans e, soprattutto per giungle, deserti o luoghi avventurosi in genere, non potrà mancare il modello unisex da cow-boy di Minnetonka Hats!

Rimarrete a casa vostra, ma vorreste far credere di essere stati dall’altra parte del mondo? Un autentico cappello in panno afgano e l’inganno – ehm, il souvenir – è servito!

2. UNA COSETTA DA SERA

Chi non ricorda Michael Douglas e Kathleen Turner ne All’inseguimento della Pietra Verde? Ecco, sebbene fosse in fuga con mezzi di fortuna nella giungla più intricata, ricercata da un’orda di criminali, Kathleen Turner ad un certo punto si ritrovò in un paesino sperduto a fare la seratina un po’ sciscì! Perché è così che succede! Anche se andrete dieci giorni con Viaggi Sganghero ad esplorare le grotte di sale umido nell’Orrido del Picco Remoto, l’appuntamento un po’ galante sarà sempre in agguato! Se là nell’Orrido incontraste un bellone da copertina? Vorrete mica farvi portare a cena nei bermuda coi tasconi!!! Dunque, anche nel bagaglio più essenziale, che trovi posto un vestitino, una cosetta, un guarda, neanche ricordavo di averlo con me… che faccia la giusta scena e non occupi spazio! Meglio ancora se in seta, come l’abito di MAX&Co. nero a pois, il modello a mezza manica rosa ciclamino o il vestito Gaudì con la vivace fantasia floreale.

Per i signori uomini, nostrani Michael Douglas nel ruolo del succitato film, non dovrà altresì mancare almeno una camicia da fascinoso tombeur, come quelle che si possono trovare nella selezione proposta da Atelier: concentrandosi preferibilmente, per quanto riguarda la sera, sui modelli a maniche lunghe! Perché poche cose valorizzano di più un uomo della manica di camicia arrotolata…!

3. UN PEZZO DI TENDENZA

Per mostrarvi come le regine di affermato stile che siete, infilate in valigia un articolo che risponda alle tendenze dell’Estate 2019. Ne sarà sufficiente uno perché le mode vanno guidate, non seguite alla cieca. Dunque, in accordo con il vostro tipo di vacanza, con i vostri gusti e con la vostra figura, optiate per un paio di espadrillas o per una borsetta in paglia, magari firmata Twinset; per un abito chemisier come quelli già citati sulla nostra pagina Facebook; per una scarpa platform come il sandalo Nila & Nila in ecopelle e pvc o quello Gioseppo, mai indossato, in corda oppure, infine, per un affascinante kimono!

E gli uomini? Loro non perderanno di vista un mocassino sportivo estivo, magari proprio quello Geox, il raffinato cardigan in seta e cotone di Paolo Pecora Milano o la sciarpa in lino da consumato giramondo, così come la maglia SUN68 o quella Quiksilver che regalano il fascino del surfista.

4. UN PANTALONE LUNGO E PRATICO, MA BELLO

Il pantalone serve sempre… e almeno un paio lungo in valigia ci vorrà! Ripensando ancora alle tendenze stagionali per l’anno in corso, qualora la vostra vacanza lo permetta, non vorrete far mancare nel vostro bagaglio un modello bianco, che sia di Kristina Ti, Prada o Marina Rinaldi. Diversamente, non importerà che si tratti di jeans, lino o altri materiali: purché vi possano coprire la gamba in tutta la sua lunghezza!

Idem dicasi per il bagaglio maschile, nel quale si potrà spaziare da un classico modello Dockers in cotone sia beige che color sabbia ad un più ardito modello in misto lino di colore giallo acceso, per approdare nel porto sicuro del jeans, ma skinny!

5. UN RIPARO DA VENTO E PIOGGIA

K-way, giacchino impermeabile o dir si voglia… sempre e comunque, il caro amico delle vacanze! Che sia viaggione o viaggino, non potrà mancare nella vostra dotazione un capo che vi protegga da improvvise raffiche di vento o da corroboranti piogge estive, che sia di un classico blu scuro con cappuccio e chiusura a zip bianca od uno degli altri modelli impermeabili, inclusi tra le proposte di Atelier alla voce giubbotti.

Non ci resta, quindi, che augurarvi di trascorrere delle felici vacanze, sempre splendidamente abbigliati! E se vorrete fare gli ultimi acquisti prima della partenza, ci troverete a vostra disposizione fino a mercoledì 31 Luglio compreso, on-line o in Via Napione 31/a!